Da voi, nei vostri quartieri come funziona con le strisce gialle e le strisce blu per i residenti? Ora le strisce gialle sono diventate blu: ma, anche pagando l’abbonamento annuale al Comune, ci sono strisce blu dove possono sostare soltanto i non residenti, mentre a noi è vietato. Nei paragrafi successivi ci soffermeremo solamente sulle strisce gialle e diremo quali veicoli possono parcheggiare . Abbiamo … QUALI AGEVOLAZIONI - Firenze entra a far parte della schiera di comuni che non fanno pagare la sosta sulle strisce blu alle ibride : i proprietari di auto spinte anche da un motore elettrico che abitano nel capoluogo toscano possono parcheggiare … Dal cartello e soprattutto dai parchimetri dove viene specificata la tariffa e il tipo di sosta a pagamento. Dal 30 marzo 2020 i residenti potranno parcheggiare gratis nelle strisce blu di tutta Firenze (quelle della “sosta promiscua”), senza rischiare una multa. Il servizio, cashless e riservato ai clienti Telepass Pay, permette il pagamento dei soli minuti di sosta effettivi senza costi aggiuntivi sulla tariffa della sosta. E poi ci sono i Comuni che obbligano ad esporre il contrassegno, come succede a Genova o a Latina: in pratica bisogna recarsi all’ufficio … Fotocopia della patente di … Comune che vai, ordinanza che trovi. Attestazione dell'eventuale concessione da parte di società del veicolo in regime di fringe benefit, a firma del legale rappresentante della medesima 6. Le news del giorno, gli appuntamenti da non perdere, le voci dei protagonisti. Come abbiamo detto un elenco nazionale non c’è e non importa quanto è grande il Comune: ad esempio nel Lazio la “piccola” Ariccia (circa 19 mila abitanti) offre gratuitamente le strisce blu a chi ha l’auto ibrida, mentre Ciampino (che ha più di 38 mila abitanti) no. Sono le vetrofanie per parcheggiare sulle strisce blu delle zcs che poi saranno consegnate ai residenti attraverso le edicole presenti nella rete diffusa già utilizzata da tempo per i certificati on line rilasciati dall’Amministrazione comunale. Fotocopia fronte-retro del libretto di circolazione; 2. Codice fiscale; 4. Non è mai stato cosi semplice. “Dipende dalla segnaletica” mi dicono. Si delineano novità. Succede così, ad esempio, per la Mini verde che trova parcheggiata sulle strisce gialle di via Ariosto. Attualmente sono 83.703 i posti per auto regolamentati a Milano, di cui 50.963 per residenti e 32.740 a rotazione. L’annuncio è … Dal 30 marzo tutti i residenti del comune di Firenze potranno parcheggiare gratuitamente nelle strisce blu della sosta promiscua di tutta la città. Firenze, parcheggi sulle strisce blu gratis per i residenti 21 Gennaio 2020 A dare l’annuncio è il sindaco di Firenze Dario Nardella , che sulla propria bacheca Facebook scrive: “Da lunedì 30 marzo i parcheggi nelle strisce blu saranno gratuiti per tutti i residenti, indipendentemente dal proprio quartiere. Si possono richiedere da oggi sul sito della SAS. Uh? le strisce blu promiscue in cui i residenti delle singole zone possono parcheggiare gratuitamente, e strisce blu a rotazione veloce che sono a pagamento per tutti (tranne che per i residenti delle singole zone in orario 18-9). Risultato: mettiamo mano alla tasca ma abbiamo meno possibilità di sosta rispetto a […] Limitando la sosta irregolare, inoltre, si offrono maggiori possibilità di parcheggio per i residenti in aree caratterizzate da intensi flussi di traffico. E' la Commissione Trasporti presieduta da Mario Valducci a stabilirlo con una risoluzione approvata all'unanimità lo scorso week end. Fotocopia dell'eventuale attestazione della revisione 5. Fonte: Atac . Un ulteriore passo lungo il percorso è l'addio al "Gratta e sosta" per i parcheggi sulle strisce blu. Lo leggo, lo guardo e penso che si siano sbagliati, erano giorni in cui brinava e i vetri della macchina restavano tutto il giorno gelati. Un bel risparmio, piuttosto che vedersi mangiare … Quantomeno senza dover pagare ogni volta al parchimetro, ma pagando una tantum di dieci euro (più due per il ritiro), per acquistare l’apposita vetrofania, valida, ad ora, oltre un anno: fino al 31 dicembre 2021. I disabili possono parcheggiare ovunque senza pagare, anche sulle strisce blu "qualora risultino indisponibili" quelli sulle strisce gialle. Fotocopia dell'eventuale attestazione della revisione. I parcheggi per i residenti Si possono richiedere da oggi sul sito della SAS. Macché. A Milano dipende dalla zona in cui abiti: per esempio in zona Porta Romana i residenti possono parcheggiare tranquillamente lungo le striscie blu, in zona Greco Pirelli solo nelle linee gialle. Il contrassegno di SOSTA GRATUITA può essere richiesto da: RESIDENTI… Come distinguere le diverse strisce blu? Perché mi ricordavo che i residenti sulle strisce blu non pagavano, mai. Considerato che gli spostamenti sono limitati a sole ragioni di necessità, il sindaco Salvo Pogliese ha infatti dato indicazioni al vertice dell'azienda partecipata di sospendere il pagamento della sosta nelle aree delimitate attribuite alla gestione di "Sostare". Da ieri tutti i residenti nel Comune di Firenze possono parcheggiare in tutte le strisce blu senza dover pagare. Un elenco completo e ufficiale dei Comuni in cui le strisce blu sono gratuite purtroppo non esiste e molti … Si paga, infatti, in base al tempo della sosta, che può essere di una, due, tre ore o anche più. Il CdS prescrive … Questi parcheggi saranno saranno “liberalizzati” dal 30 marzo per i residenti. Su quest’ultimo ambito raddoppieremo le verifiche come ci chiedono i cittadini attivando anche un sistema di allerta tramite telefono e cellulare”. L’immagine postata su Facebook dal sindaco Dario Nardella. Quindi non capisco più niente: ha ragione il Comune? Non prendendo spesso la macchina me ne accorgo con un paio di giorni di ritardo di quel verbale. Da domani i residenti del centro potranno parcheggiare sulle strisce blu” prosegue Fioravanti “Per le mascherine ci sono problemi di rifornimento, anche le farmacie hanno problemi in … Sicuramente non è in discussione il diritto dei disabili di parcheggiare sulle strisce blu come ogni altro automobilista: certo che lo possono fare. Alle parole ricorso sono dilaniato: immagino già un mare di atroci sbattimenti che non avrò voglia di fare, che mi faranno perdere altro tempo. Ok, ma quale segnaletica? I Comuni italiani e le strisce blu: ormai le vediamo dappertutto, ma molto spesso vengono dimenticate le norme fondamentali. I residenti che faranno richiesta potranno quindi parcheggiare gratuitamente nelle strisce blu anche nelle altre zcs, oltre a quella di residenza. Firenze, parcheggi sulle strisce blu gratis per i residenti 21 Gennaio 2020 A dare l’annuncio è il sindaco di Firenze Dario Nardella , che sulla propria bacheca Facebook scrive: “Da lunedì 30 marzo i parcheggi nelle strisce blu saranno gratuiti per tutti i residenti, indipendentemente dal proprio quartiere. Autoveicolo di proprietà del richiedente, in noleggio o leasing diretto, in regime di fringe benefit da società Massimo 2 autoveicoli (peso massimo 35 q.li) 1. Milano, 21 ottobre 2010 – “Con l’estensione della sosta regolamentata – ha dichiarato il vice Sindaco e assessore alla Mobilità e Trasporti Riccardo De Corato – si contribuisce a ridurre il numero delle auto in ingresso in città. Via al parcheggio gratis nelle strisce blu di Firenze con un “abbonamento” sperimentale dedicato ai residenti per posteggiare fuori dal proprio quartiere e dalla propria zcs senza rischiare una multa: i residenti possono richiedere il bollino alla Sas, la società controllata dal Comune che si occupa dei servizi alla strada, e versare 10 euro (più 2 euro per il ritiro in edicola). Nelle strisce blu, quelle a sosta promiscua, potranno invece lasciare l’auto tutti i residenti nel Comune di Firenze, anche delle altre zone, senza pagare se muniti dell’apposito contrassegno. Le modalità di sosta nelle varie Zcs sono ad oggi suddivise in tre diverse tipologie: le strisce bianche riservate ai residenti delle singole zone, le strisce blu promiscue in cui i residenti delle singole zone possono parcheggiare gratuitamente, e strisce blu a rotazione veloce che sono a pagamento per tutti (tranne che per i residenti delle singole zone in orario 18-9). In alternativa si possono usare applicazioni da smartphone come Telepass Pay. Ovviamente non mi fido e sento altre campane. Ecco quali sono i vantaggi e come funzionano i controlli Continua l'aumento dei ricoverati. Considerato che gli spostamenti sono limitati a sole ragioni di necessità, il sindaco Salvo Pogliese ha infatti dato indicazioni al vertice dell'azienda partecipata di sospendere il pagamento della sosta nelle aree delimitate attribuite alla gestione di "Sostare". Consigliamo anche di continuare a donare il sangue: l’Avis ha predisposto misure di sicurezza per donare senza problemi. Via al parcheggio gratis nelle strisce blu di Firenze con un … Le strisce blu indicano delle zone di parcheggio caratterizzate dal pagamento. A partire dal 30 marzo i residenti del Comune di Firenze potranno parcheggiare nelle strisce blu a sosta promiscua indipendentemente dalla … Voi cosa dite? Fotocopia dell'eventuale contratto di leasing o di noleggio; 4. “A causa però di alcune incomprensioni sul reale funzionamento della sosta regolamentata con strisce blu – prosegue il vice Sindaco – che prevede sempre la gratuità per i residenti dell’ambito in cui sono state tracciate, è stata data disposizione che la loro attivazione avvenga dopo una capillare campagna di informazione in modo che i cittadini possano capire il reale vantaggio che la sosta regolamentata porta nel loro ambito di residenza.”. “No no, faccia ricorso, alleghi quanto detto da De Corato nel ricorso”. Per questo motivo sta proseguendo il piano di tracciatura delle strisce blu del Comune al di fuori della Cerchia Filoviaria”. Le auto al servizio di portatori di handicap, esponendo l’apposito tesserino, possono parcheggiare gratuitamente sulle strisce blu in tutte le zone della città ad eccezione di piazza Marescotti, viale Italia e piazzale Roma dove la sosta è … Come funzionano i pass residenti sulle strisce blu. Se vuoi aggiornamenti su Strisce blu e strisce gialle: i residenti possono parcheggiare ovunque? Dove si comprerà? Ecco cosa cambierà e da quando. A partire dal … Prima di attaccarmi al telefono però cerco un po’ sul web. L’area delle strisce blu è suddivisa in quattro macro zone: la sosta nella ZTL Centrale costa € 2,50 l’ora, la sosta a tariffa ordinaria € 1,50 l’ora, la sosta a tariffa ridotta € 1,30 l'ora e la sosta a tariffa smart € 1,00 l'ora.. La sosta a pagamento è in vigore dal lunedì al sabato, dalle ore 8.00 alle ore 19.30. inserisci la tua email nel box qui sotto: Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni Nei nuovi ambiti di sosta regolamentata con strisce gialle e blu il traffico parassitario si è ridotto del 10%. Secondo voi i residenti di una zona – che espongono l’adesivo del Comune e di norma parcheggiano gratuitamente sulle strisce gialle – possono parcheggiare gratuitamente anche su quelle blu, nel caso quelle gialle siano tutte occupate? Ora le strisce gialle sono diventate blu: ma, anche pagando l’abbonamento annuale al Comune, ci sono strisce blu dove possono sostare soltanto i non residenti, mentre a noi è vietato. Credetemi: ve lo chiedo perché è un dilemma. Per farlo si dovrà esporre sull'auto un'apposita vetrofania, valida fino al 31 dicembre 2021, che indicherà il quartiere di residenza, facilmente riconoscibile attraverso un colore diverso per ognuno dei cinque quartieri, in caso di controllo. Ma quando si può parcheggiare sulle strisce blu senza pagare? Al numero 020202 – il call center del Comune – confermano ancora una volta la mia ipotesi, copio ancora dalla mia agenda, ormai ingiallita dal tempo passato a inseguire questo Santo Graal viabilistico “Di norma i residenti non pagano”. Le strisce possono essere di tre colori: bianche, blu o gialle. Magari il solerte ausiliario – perché di quello si trattava – non ci ha fatto caso, e non ha visto il contrassegno. La rivoluzione, annunciata in campagna elettorale da Nardella e rilanciata pochi giorni fa … Da domani a sabato 30 gennaio, periodo della zona rossa Covid, parcheggiare sulle strisce blu a Catania non costerà nulla. Notizie, cronaca, politica, cultura, tempo libero, eventi: raccontiamo Firenze ogni giorno, da oltre dieci anni. Per ognuno dei 5 settori delle zcs di Firenze, che grossomodo corrispondono ai vari Quartieri, sarà realizzato un contrassegno di colore diverso: in questo modo i residenti in una determinata zcs saranno i soli autorizzati a parcheggiare nelle strisce bianche del loro quartiere. ROC N. 32478 | P.Iva 05554070481, Debutta una nuova fascia di rischio: ecco dove è in vigore, il significato di "zona arancione rafforzata", cos'è e le regole, Le ipotesi sulla riapertura di alcune attività, la revisione del meccanismo dei colori per le Regioni: quando esce il nuovo Dpcm del governo Draghi, che stabilità la strategia anti-Covid per il 2021, Casi oggi in leggera diminuzione, ma è troppo presto per parlare di un'inversione di tendenza. CRONACA; Cristiano Pietropaolo 11 Marzo 2020; ASCOLI- Il sindaco Marco Fioravanti fa il punto della situazione sull’emergenza coronavirus. Inizia un viaggio – solamente telefonico, la prossima volta che entrerò in un centro Vodafone stenderanno il tappeto rosso – nei meandri della burocrazia comunale milanese. Milano regina delle smart city punta anche a diventare n.1 della smart mobility. “Ci devono essere indicati chiaramente gli orari in cui i residenti possono o non possono parcheggiare sulle strisce blu”. I disabili potranno parcheggiare nei posti delimitati dalle strisce blu senza pagare, in tutta Italia. I disabili potranno parcheggiare nei posti delimitati dalle strisce blu senza pagare, in tutta Italia. Un ulteriore passo lungo il percorso è l'addio al "Gratta e sosta" per i parcheggi sulle strisce blu. L’annuncio è arrivato dal sindaco Dario Nardella, che ha confermato quanto anticipato nelle settimane scorse dall’assessore alla mobilità Stefano Giorgetti sul cambiamento del regolamento delle zcs, le zone a controllo sosta della città. «Dal sistema risulta un pass residenti, ma è associato a una targa diversa». La multa per parcheggio sulle strisce blu è di 41 euro che, pagati nei primi 5 giorni dalla notifica (quindi dallâ arrivo della raccomandata a casa), diventano 28,70 euro. Le auto al servizio di portatori di handicap, esponendo l’apposito tesserino, possono parcheggiare gratuitamente sulle strisce blu in tutte le zone della città ad eccezione di piazza Marescotti, viale Italia e piazzale Roma dove la sosta è gratuita … e strisce blu a rotazione veloce che sono a pagamento per tutti (tranne che per i residenti delle singole zone in orario 18-9). A Milano il Pass disabili permette di parcheggiare negli stalli riservati alle persone con disabilità, sulle strisce gialle (aree residenti) e, gratuitamente, sulle strisce blu; sono esclusi dalla sosta gratuita i parcheggi sotterranei. Il secondo mi rimbalza al primo, dove qualche crepa inizia a percorrere il muretto di certezze che mi stavo lentamente costruendo. I residenti non pagano mai sulle strisce blu. Autoveicolo di proprietà del richiedente Massimo 2 autoveicoli (peso massimo 35 q.li) 1. “Metteremo in campo uno sforzo molto intenso per quanto riguarda il controllo sia sulla sosta in zcs che per quanto riguarda la pulizia delle strade. Cosa significa sosta promiscua? Fate una fotografia al parchimetro che non funziona per cautelarvi da eventuali multe, vi servirà come prova. i residenti titolari di Pass Sosta Residenti potranno sostare gratuitamente sulle strisce blu i domiciliati potranno sostare procurandosi il Pass Sosta alle condizioni previste per il suo rilascio lavoratori turnisti e operatori locali potranno fruire di abbonamenti annuali agevolati. Girare sempre con scotch di carta, una latta di vernice gialla e un rullo da imbianchino non è una soluzione! Per restare sempre aggiornati gratuitamente. Vacillo e torno a controllare la sera stessa: effettivamente ci sono. Lorenzo Lucidi 16 ott - 18:42 sosta strisce blu ricorso 0. Ha ragione De Corato? “L’attivazione dei nuovi ambiti di sosta – conclude De Corato – avverrà, quindi, solo dopo che i cittadini interessati saranno stati informati sul loro funzionamento e avranno ricevuto il pass apposito che gli consentirà di sostare gratuitamente sulle strisce blu del proprio ambito di appartenenza”.