L'unica novità che si registrò durante gli anni 1940 fu l'introduzione di un girocollo bianco e, secondo il regolamento della Federazione Italiana Giuoco Calcio (FIGC) all'epoca, di una numerazione sulla maglia per l'identificazione dei giocatori. ... PANTALONCINO CALCIO JUVENTUS DYBALA NUMERO 10 2020-2021 Juve stemma ARTURO. [88] Nello stesso anno, in occasione del 120º anniversario del club, allo stemma è stato inoltre affiancato un logo specifico per le celebrazioni, #JUVE120, consistente in un tratto grafico atto a stilizzare, attraverso la fusione tra lo Juventus Fans e le strisce bianconere, il numero 120. La stessa casacca juventina, sia nella foggia che nel disegno, resterà praticamente immutata da qui in avanti sino al termine del decennio. [8], «Chi indossa la nostra divisa, le rimarrà fedele malgrado tutto e la terrà come prezioso ricordo.», Quella che è comunemente considerata la storica tenuta di gioco della Juventus,[10] una camicia rosa carnicino con cravatta o farfallino nero, accompagnata a pantaloncini e calzettoni pure neri,[11] venne introdotta dopo la sua ricostituzione quale «Foot-Ball Club» nel 1899 e originariamente adottata, date le ristrettezze economiche in cui versava il club agli albori, essenzialmente per l'esigenza di ricorrere al tessuto meno costoso disponibile sul mercato, per l'appunto il percalle rosa;[11][12] questa divisa, comprendente anche voluminose cinture che richiamavano le fasce dei giocatori di palla basca, e un berretto a identificare il capitano della squadra,[11] venne sfoggiata sino all'entrata nel Novecento. Intanto presentata ZIG ZAG, la nuova mascotte, Olimpiadi, Juve e Toro promuoveranno i Giochi, Zoff: «Berlusconi, Bearzot e Totti. Le migliori offerte per Juventus Maglia MY7H Celebrativa 36 Scudetto Maglietta Campioni 2017-2018 Uomo sono su eBay Confronta prezzi e caratteristiche di prodotti nuovi e usati Molti articoli con consegna gratis, Il nuovo stemma della Juventus presentato a Milano, dal classico ovale bianconera si passa ad una J con uno scudetto stilizzato che farà discutere Il nuovo stemma sarà così presente anche sulle maglie che saranno indossate da Buffon e compagni nella stagione 2017-2018. il logo senz altro una delle maggiori innovazioni dei kit Home e Away 2017/18, presentati rispettivamente il 7 giugno e ieri sera, durante l inaugurazione del nuovo Juventus Store. Juventus analisi nuovo logo Fra indignazione, sarcasmo e meme, la rete si è scatenata di Sandro Scarpa | gennaio 17, 2017 La Juve ieri sera non ha presentato il suo nuovo logo. Football Identities and Finances, Le match de football : ethnologie d'une passion partisane à Marseille, Naples et Turin, Sport a Torino. Nel 2013 la zebra rampante della Juventus fu eletta dalla rivista specializzata in design e identità di marca Brand Identikit Magazine come il primo simbolo calcistico societario al mondo per emblematicità simbolica, per la sua qualità nel disegno, il livello di incisività e l'emotività differenziante: «Ciò che rende questo marchio eccezionale è prima di tutto la sua originalità, sia per la tecnica grafica adottata sia per il soggetto, ottenendo così un'iconografia emblematica (uno stile moderno della classica araldica) e una riconoscibilità unica, collegata ai colori e alla livrea della maglia a strisce bianconere. Poi senza sponsor è semplicemente magnifica. Come avrebbe detto il ragionier Fantozzi: per me il nuovo logo della Juventus è una cagata pazzesca, Lo Juventus Club Città di Carpi,il primo Doc (e ora Juventus Official Fan Club) che la città abbia mai avuto Leggi » CR7 - CRISTIANO RONALDO 19:23 da nientepaur, > nobilta'. Spedizione gratis. Parma-Juve si giocherà nel giorno del compleanno di mia moglie. Si dovrà attendere l'annata 1994-1995 affinché anche le divise dei numeri 1 divenissero parte integrante della fornitura tecnica. Lascia la tua opinione su stemma juventus 2017e scopri opinioni su temi relazionati comestemma e juventu C'è chi già lo ama, chi non è convinto e chi lancia accuse. È uno dei club più antichi della Campania e del Mezzogiorno d'Italia. 22 luglio 1947: Giovanni Agnelli diventa Presidente della Juventus, Beyond entertainment. ciato oggi pomeriggio il lungo avvicinamento alla supersfida di domenica sera a San Siro quando i bianconeri campioni d'Italia affronteranno l'Inter. [6] Nel 1929 venne introdotto uno stemma bicromatico composto da nove strisce bianconere dentro lo scudo ovale, il nome del club su fondo nero contornato da una linea colore bianco e, occupando la metà inferiore dello stemma, una zebra in posizione rampante rivolta verso l'Ovest ispirata in un'icona disegnata originalmente per la Juventus dal vignettista Carlin nel 1928, che la propose «per antica nobiltà» e la presentò inserita all'interno di un scudo francese antico nero sulla rivista Guerin Sportivo sulla fine di quell'anno. Maglie Juve 2021/22: il report di VS. [130][131], Alcuni analisi nell'ambito delle scienze sociali conclusero che il termine, adottato dai mezzi di comunicazione di massa attorno agli anni 1930[132] (nonostante l'origine risalga già al 1914[133]) e attribuito all'avvocato torinese Edoardo Agnelli,[134] descrive un duraturo modello di gestione sportiva-aziendale caratterizzato da una elevata capacità d'adattamento alla congiuntura nazionale[135] e dalla continuità nel tempo dell'azionista di riferimento — iniziata nel 1923 e ininterrotta dal 1947 — e, di conseguenza, la sinergia tra la società sportiva e la FIAT (pur non essendo mai stata gestita direttamente da essa),[136] la pianificazione strategica e l'insieme di politiche amministrative introdotte con successo all'interno del club; altre caratteristiche sono i principi e valori che esso persegue quali «correttezza, professionalità, capacità di innovazione continua e capacità di perseguire e conseguire il risultato con tutte le proprie forze». L'estate 2017, sul piano immobiliare, vede il primo tassello del futuro J-Village alla Continassa, che dal 17 luglio ospita la nuova sede sociale del club. [124][125] Ebbe un ruolo decisivo nella svolta verso il professionismo e nell'ulteriore affermazione popolare del calcio in Italia,[120][126] influendo — direttamente o indirettamente — anche nelle decisioni dirigenziali di altri club a partire dal secondo dopoguerra (come il Torino alla fine degli anni 1930,[127] l'Inter sul finire degli anni 1950[128] e il Milan nella seconda metà degli anni 1980[129]), ed emergendo quale modello organizzativo di riferimento per lo sport nella Penisola. Come creare lo stemma della Juve PES 2017 - Duration: 8:49. Anche se le nuove sono già pronte e di questi tempi almeno la prima di solito era già stata presentata e utilizzata in una partita casalinga di fine stagione, l'emergenza coronavirus ha. A partire dalla stagione 2003-2004 le divise sono disegnate dalla Nike, che decide l'introduzione dei numeri colorati in giallo, similmente con lo Swoosh che appare ora sulle maglie juventine. Tra la fine degli anni 1980 e l'inizio degli anni 1990, gli sponsor tecnici cominciarono a godere di maggiore libertà in fase di disegno delle divise degli estremi difensori bianconeri. [3], Ciò avvenne grossomodo nel primo lustro del XX secolo, tuttavia col tempo è andata perduta la certezza di una data: la storiografia ufficiale fissa convenzionalmente al 1903 questo momento, anche se nelle sue memorie Enrico Canfari si limitò a parlare di «un percalle sottile e roseo che portammo, sbiadito all'inverosimile, sino all'anno 1902»;[14] ulteriormente, nuove ricerche svolte negli anni 2010 hanno ventilato l'ipotesi di retrodatare financo al dicembre del 1901 l'abbandono del rosanero. [70], Nel precampionato 2007 Nike approntò una speciale summer shirt, completamente bianca eccezion fatta per dei piping neri, con cui la squadra affrontò tutti gli impegni amichevoli precedenti il via ufficiale della stagione 2007-2008. Accade quando vedo entrare quelle maglie in campo. Vedi Tutte. ... Juve, tornano le strisce. Variante della silhouette della zebra rampante, utilizzata all'inizio degli anni 1980. Vedi Tutte. Rendiamo 'popolosa' questa pagina facendo aumentare i like per farci notare dalla dirigenza bianconera e magari far cambiare idea sul nuovo logo La prima maglia adidas Juventus home è la replica di quella indossata dai campioni bianconeri, nelle partite allo Juventus Stadium, per la stagione calcistica 2017/18.La divisa, fedele ai colori della squadra, presenta 7 righe bianco-nere ed è ispirata a quella degli anni 40.La prima maglia presenta un girocollo alla coreana che si conclude con due bottoni. Il nuovo stemma (che da luglio 2017 sostituirà definitivamente quello attuale sulle maglie della Juventus) è decisamente più minimal, con una 'J' stilizzata in bianco e nero Juventus Nuovo logo Juventus: la possibile maglia 2017/2018. Come prevedibile in questi casi i tifosi si sono scatenati sul web, numerose sono state le proteste per l'abbandono del classico stemma ovale con il toro della città di Torino e le strisce bianconere. [112], Dopo alcuni anni in cui la Juventus rimase priva di una mascotte ufficiale, il 10 settembre 2015[113] venne presentata Jay, una zebra dai tratti e comportamenti antropomorfi,[114] destinata a contrassegnare tutte le iniziative del club rivolte ai giovani fan bianconeri. Viene mantenuto il legame con la città di Torino attraverso una rilettura in chiave contemporanea dell'araldica cittadina.». Questa pagina è stata modificata per l'ultima volta il 12 dic 2020 alle 16:08. Sebbene non ci sia ancora l'ufficialità, il club bianconero è ormai solito proiettarsi nel futuro in modo moderno e innovativo. 10 marzo 2017 - Milano Juve, tutti i loghi della sua storia fino a quello 2017 Meno di due mesi fa una novità inaspettata e rivoluzionaria. [10] I numeri sulla divisa ritornarono bianchi, com'erano stati fino al secondo dopoguerra, stavolta inseriti in un riquadro nero sulla schiena. Il pallone Nike della Premier League 2020-2021. Al di là delle reazioni dei tifosi, è arrivato un curioso tweet da un personaggio sportivo di rilievo. La J, con il simbolico riferimento all'Avvocato, la stilizzazione per andare su tutti i mercati mondiali e il riferimento allo scudetto. [94] Il primo è stato scritto dal poeta e letterato Corrado Corradino nel 1915 e risuonava in tutte le partite della squadra allo Stadio Comunale dal 1963 al 1972:[95], «Juventus, Juventusla squadra dei grandi sei tuche non tramonta più.», In tale anno, la casa discografica Durium ha inoltre pubblicato, su 45 giri, il secondo inno del club intitolato Juve, Juve. Juventus Debuts Adidas 120th Anniversary Kit + Previously Unseen 120th Anniversary Goalkeeper Kit. [26], L'annata 2012-2013 vede la maglia bianconera adottare una palatura più larga, ma più di tutti si fanno notare i sopraggiunti attriti con la Federazione circa il palmarès juventino nei campionati vinti, che portano al polemico oscuramento delle stelle. Variazione in negativo del wordmark JUVENTUS, scritto con il carattere originale Juventus Fans. [31], La stagione 2015-2016 segna l'inizio del legame con adidas. Nel campionato successivo nomi e numeri dei calciatori ritornato gialli, mentre la divisa tradisce una certa ispirazione a quelle del Quinquennio d'oro, con l'adozione standard di pantaloncini bianchi e calzettoni neri; l'ispirazione alla squadra della prima metà degli anni 1930 prosegue nell'annata 2009-2010, con una maglia casalinga che ricalca, nella sua palatura composta da nove righe verticali più bordini bianchi,[24] quella resa iconica in primis dal Trio dei ragionieri. [107], Giampi venne utilizzato dalla Juventus per il successivo decennio quando, all'inizio della stagione 1995-1996, in coincidenza con un rinnovamento nell'immagine della società torinese, lasciò il posto ad Alex: una mascotte che, già dal nome, tradiva il legame con l'allora numero dieci della squadra, Alessandro Del Piero, di cui andava a rappresentare, né più né meno, una versione caricaturale: in versione cartacea, Alex fu protagonista di alcune strisce a fumetti pubblicate all'interno dell'house organ del club, Hurrà Juventus, e nelle allegate pubblicazioni Forza Juve e Play Juve destinate ai fan più acerbi;[108] come pupazzo trovò invece posto a bordocampo al Delle Alpi in occasione delle partite casalinghe della Juventus. Storia sportiva e romantica della Juventus (1972), a cura del giornalista Sandro Ciotti con la collaborazione dei suoi colleghi Enrico Ameri e Bruno Mobrici. È solo con l'annata 1990-1991, quando la divisa gialloblù venne relegata a questo ambito, che nella società bianconera s'iniziò a veder prodotte con continuità delle terze casacche da gioco. Risultati Immagini Per Juventus Nuovo Logo Maglia Calcio. i di mercato bianconeri sono sulle tracce del regista del Chelsea Jorginho, pupillo del mister toscano e pilastro degli Azzurri di Roberto Mancini.. Fabio Paratici, dopo i contatti avuti nelle ultime settimane, secondo Tuttosport sarebbe pronto ad. All'esordio ufficiale nel campionato nazionale del 1900, le tinte sociali della Juventus erano il rosa e il nero, allora i colori sportivi del liceo in cui studiarono i fondatori e primi soci del club. [84] Sopra tale monogramma è inserito orizzontalmente il wordmark JUVENTUS scritto con un carattere creato specificamente per il club, denominato Juventus Fans, composto da cinque stili tipografici diversi che invocano insieme le proprie tradizioni industriali e quelle delle origini,[84] in bianco su campo nero:[82], «[...] Il nuovo logo è iconico e universale. Juve, storia di un grande amore. In quest'annata, come sintomo della ormai sempre maggior presenza degli sponsor nel calcio, si segnalò inoltre la fornitura approntata specificamente per la fase a eliminazione diretta della Champions League, che vide sopra le divise juventine delle ulteriori bande logate a correre lungo maniche e pantaloncini; un dettaglio che sarà poi esteso nella stagione 1999-2000 a tutte le competizioni.[23]. [40] C'è un nuovo ritorno al passato nella stagione 2014-2015, con un completo blu arricchito solo da discreti dettagli gialli; sul petto, la maglia è caratterizzata dalla presenza di tre grandi stelle, riportate tono su tono, che si dipanano dallo stemma societario. Risultati, ordine, disciplina.», Il cosiddetto Stile Juventus è nato con l'arrivo della famiglia Agnelli alla guida del club, ed è riconosciuto come uno degli elementi che più contraddistinguono l'identità del club piemontese;[120] a volte indicato anche come «Spirito Juventus»,[121] è una peculiare forma di gestione sportiva applicata all'interno della società, inerente all'amministrazione aziendale,[122][123] al fine di ottenere con maggior efficienza il successo. Creato anch'esso da Interbrand, presenta uno stile minimalista e avveneristico[84] — l'astrazione grafica lo rende replicabile su qualsiasi sfondo, caratteristica che lo distingue dai modelli tradizionalmente usati dalle societa calcistiche europee (più simili a un scudo, retaggio dell'araldica civica)[85] — coniugando diversi elementi iconografici usati dal club in passato: è composto da un pittogramma che riproduce una lettera «J» maiuscola stilizzata — inserita negli anni 1940 sulle maglie di gioco,[20] e ormai divenuto un marchio commerciale bianconero[82] —, divisa in tre righe verticali[82] e ispirata in una frase dell'Avvocato Agnelli sul proprio rapporto con la Juventus;[86] queste s'incurvano fino a tratteggiare e proiettare i bordi di uno scudo francese antico, rimandando così allo scudetto e, implicitamente, alla vittoria come principale obiettivo societario[82] — motivo per cui è anche definita un'immagine gestaltica. La stagione 2014-2015 vide il ritorno di una terza casacca pensata all'occasione, che dopo oltre cinquant'anni rispolverò il colore verde;[46] una simile scelta venne replicata nell'annata 2017-2018, in maniera ancor più rétro, dal nuovo sponsor tecnico adidas che, attraverso un concorso online tra la tifoseria, propose una rielaborazione della maglia di cortesia juventina vista nel secondo dopoguerra, verde con fascia bianconera sul petto. Juventus » Rosa 2017/2018. Molto simile alla maglia azzurra indossata dall'Italia, l'uniforme voleva per l'appunto rimarcare l'italianità della Juventus, in quel frangente unica squadra di club del bel paese ancora in gioco in campo internazionale. Juventus Ecco Come Saranno Le Maglie 2017 2018 Il Nuovo. Sui social i tifosi hanno provato a immaginare lo stile della futura divisa della Juve dopo la presentazione del nuovo logo ufficiale Le migliori offerte per PANTALONCINI JUVENTUS 2017.2018 NUOVO STEMMA JUVENTUS CALCIO SERIE A ITALIA JUVE sono su eBay Confronta prezzi e caratteristiche di prodotti nuovi e usati Molti articoli con consegna gratis Le reazioni sulla nuova identità della Juventus. Acquista ADIDAS MAGLIA JUVENTUS 2020/21 UFFICIALE HOME - JUVE H JSY - BIANCO/NERO/ORO al prezzo TOP di 80.06€ su ILCAMPIONESPORT.COM. La Juventus ha apportato una leggera modifica al proprio logo.A partire dalla mezzanotte di oggi, 1 luglio 2020, il brand lanciato da Andrea Agnelli nel 2017 perde la scritta Juventus.Rimane solo la J stilizzata sul sito ufficiale e tutti gli altri canali social della Vecchia Signora Il nome Juventus, infatti, non comparirà sulle divise della stagione 2020/2021 e da qualche. [6][77] Nel 1921, tali ornamenti furono rimpiazzati dalla denominazione FOOT-BALL CLUB[6] per sottolineare la propria attività primaria e, ulteriormente, venne aggiunta nella regione superiore la frase FONDATA NEL 1897 spostanto a quella inferiore la denominazione societaria, tutte e due a formare un arco. [92] Sopra tale stemma fu aggiunto ulteriormente il wordmark e l'abbreviazione della ragione sociale Football Club, scritti in nero su campo bianco — JUVENTUS F.C. Nel 1982-1983 la nuova maglia vedrà le due stelle — in riconoscimento al ventesimo scudetto vinto dalla Signora la stagione precedente — racchiuse in una particolare «scatolina» bordata d'oro che talvolta fa tutt'uno con il tricolore, e leggermente più piccole rispetto al passato; tale fregio rimarrà inserito sul petto delle divise bianconere fino alla prima parte del decennio seguente. ... rispondere alla crisi d’identità provocata dalla scopiazzatura del vecchio stemma Juve con la scopiazzatura del nuovo stemma Juve… Vedi alla voce “cure omeopatiche”. I colori e simboli della Juventus Football Club hanno svolto un ruolo decisivo nella costituzione dell'identità societaria e visiva del club al di fuori dell'ambito strettamente sportivo dalla fine del XIX secolo. [24] Per la stagione 2010-2011 la seconda torna completamente bianca con un palo tricolore, con effetto zigzagato, che scende dall'alto verso il basso al centro della maglia. Beyond lifestyle. Caratteristiche: - Maglia rossa a maniche lunghe - Stemma dell'Italia applicato sul petto - Made in Italy - Taglia L Donated by A friend of Amici di Sean. €50 ($59) Min donated to charity: 5% How it works. Tra gli anni 1950 e 1960 furono introdotte delle righe più larghe, di tessuto non elastico, accompagnate dalla novità dei numeri sulla schiena adesso colorati di rosso: quest'ultimo fu il primo elemento cromatico nella divisa societaria a derogare dal classico bianconero introdotto all'inizio del Novecento. Già con la stagione 1998-1999 si ebbe un ritorno al passato, allorché vennero predilette le classiche casacche nere o grigie, rigorosamente a tinta unita;[22] una prassi che trovò conferma anche nel successivo e breve interregno di Edwin van der Sar — il primo portiere d'origine non italiana nella storia bianconera[56] —, tra il 1999 e il 2001. Artigianato d'eccellenza e circuito delle Dimore Sabaude, The Old Lady climbs to the top of the world, The Bountiful Game? Le casacche bianconere utilizzate stabilmente tra gli anni 1970 e i tardi anni 1980 tornarono a una vestibilità aderente nonché a una palatura più stretta, arrivando a vantare addirittura undici righe, in una sorta di omaggio all'undici titolare della squadra. Il logo #JUVE120 utilizzato nel 2017 per le celebrazioni dei 120 anni del club. EUR 19,90. Silhouette della zebra rampante usata da fine anni 1970 ai primi anni 1990. Il 30 aprile 2020 viene ufficializzata la sede del ritiro: come la scorsa stagione, la scelta è ricaduta sul campo e sull'ex convento dei Padri Riformati di Petralia Sottana. In precedenza, tuttavia, la prima divisa juventina del biennio 1897-1898 fu una semplice camicia bianca con calzoncini neri, indossata nelle diverse competizioni in cui era impegnato l'allora «Sport-Club» alla fine dell'Ottocento. Variante della silhouette della zebra rampante, utilizzata nel 1986. Leggi su Sky TG24 l'articolo Tutte le maglie della Serie A 2020-2021. Secondo le ultime indiscrezioni per la prossima stagione la Juventus , per quanto riguarda la prima maglia, saluterà la classica casacca a righe bianche nere e avrà una netta bipartizione segnata da una sottile linea verticale rosa. Vediamo tutti i dettagli. Inter, svelate le maglie 2020-21: i dettagli [100], Quattordici anni più tardi, dopo un concorso indetto dalla società nel corso dell'anno precedente tra i suoi tifosi,[101] l'inno del club bianconero è Juve (storia di un grande amore),[102] scritto da Alessandra Torre e Claudio Guidetti,[101] e poi riarrangiato nel 2007 dal cantante e musicista Paolo Belli. — a formare un arco; dopo l'assegnazione del ventesimo titolo nazionale al club piemontese e, di conseguenza, della seconda stella, entrambi i simboli furono affiancati sui lati del nome. Lo stemma della Juventus, reso pubblico per la prima volta nel 1905, non subì variazioni in termini di disegno dalla fine della prima guerra mondiale, diventando un simbolo sportivo perenne nel tempo. L'idea che sovverte e amplia il visual marketing calcistico non è un nuovo logo , ma è sostituire il logo allo stemma Ecco a voi il nuovo stemma della JUVE. i di mercato della Vecchia Signora si sono attivati su. di Tommaso Girondi Bevilacqua. Basta il simbolo: la Juve toglie il nome dalla - La Stamp Scegli tra la selezione di fantasie e visual e trova il mood giusto per dare un tocco a pareti e spazi di casa. «Fino alla fine» nel cuore e sulla maglia, Europe's grand old lady Juventus return to Champions League Final. Il Quarto Kit, powered by adidas e Humanrace FC! Partycolare Cialda Per Torta Juventus Logo Stemma 2017 Da. Il blu De Pinedo sarà reinserito da sfondo del toro e la dicitura sociataria nonché usato per nel corso del decennio. La Juventus ha apportato una leggera modifica al proprio logo.A partire dalla mezzanotte di oggi, 1 luglio 2020, il brand lanciato da Andrea Agnelli nel 2017 perde la scritta Juventus.Rimane solo la J stilizzata sul sito ufficiale e tutti gli altri canali social della Vecchia Signora Il nome Juventus, infatti, non comparirà sulle divise della stagione 2020/2021 e da qualche. [4], A Torino, quando fu aperto il grosso pacco postale, inizialmente le quindici maglie a strisce verticali bianche e nere decisamente non piacquero, ma data la prossimità del campionato non vi erano alternative per i soci-giocatori juventini: pertanto dovettero adottarle, insieme a pantaloncini e calzettoni di colore nero, talvolta con laccetti all'altezza del colletto. Personalizza la tua con il tuo Nome e Numero o con quelli del tuo eroe di questa stagione, Per i pantaloncini si prevedono gli stessi colori presenti sulla maglia: saranno blu, con dettagli in giallo. Agnelli: Guardiamo al futuro della nostra identità Ecco il nuovo simbolo della Juventus, che manda in soffitta il vecchio stemma, Prima maglia Juventus 2017-2018. Watch Queue Queue. VIDEO. Juventus, qui fabbricano vittorie fin dal 1923... Marketing and Football. A spiegare il senso della svolta è stato il presidente Andrea Agnelli. Will usually ship within 2 business days of receiving cleared payment. Ispirata all'icona disegnata da Carlin nel 1928, con la fine degli anni 1970 il club introdusse come secondary logo la silhouette nera con righe diagonali bianche e nere della succitata zebra rampante: disegnata secondo uno stile affine all'op art,[6] questa era abbinata, fino alla stagione 1981-1982, da una stella a rappresentare la vittoria di dieci campionati italiani. La Juve svela il nuovo logo Il tuo discorso non ha senso, semplicemente perché la Juve s'identifica dallo stemma, come il McDonalds dal logo con la M, come la Nike dal baffo, le Beats dalla B col cerchiolino e via dicendo, This video is unavailable. Infine, lo stemma societario fu cucito sulle divise bianconere per la prima volta a metà degli anni 1990. I pantaloncini, anch'essi di colore bianco, possiedono una riga laterale tricolore a zigzag e si abbinano perfettamente al resto della divisa. Skip navigation Sign in. Solo tre rimangono quelle sfoggiate in gare ufficiali: quella celeste con bordini bianconeri fornita da Kappa il 20 aprile 1983, in occasione della semifinale di ritorno della Coppa dei Campioni sul campo dei polacchi del Widzew Łódź,[63] de facto una variante del completo di cortesia blu stabilmente sfoggiato dal club tra gli anni 1970 e i primi anni 1980; la bianconera in stile «urban», frutto della collaborazione tra adidas e il marchio londinese Palace, indossata il 30 ottobre 2019 nella gara interna di campionato contro il Genoa;[64] la rosa che rielabora la seconda maglia della stagione 2015-2016 secondo un'estetica «hand-painted», frutto della collaborazione tra il succitato brand tedesco e il marchio Humanrace del cantautore Pharrell Williams, indossata il 25 ottobre 2020 nella gara interna di campionato contro il Verona. L'impiegato del luogo, alla vista dello scolorito capo, probabilmente credette che anziché rosa fosse bianca e macchiata: sicché, vista la coincidenza con i colori bianconeri dell'altra compagine di Nottingham, il Notts County, uno dei più antichi club del campionato inglese di calcio e rivale storico dei Garibaldi Reds,[3] pensò bene di spedire in Italia una dotazione di uniformi appunto dei Magpies. News e aggiornamenti sul sito ufficiale dell'atalanta. Sui social i tifosi hanno provato a immaginare lo stile della futura divisa della Juve dopo la presentazione del nuovo logo ufficiale . [47] In questa seconda metà del decennio, degna di nota anche la terza divisa dell'annata 2016-2017, a sua volta legata al passato per l'essere un completo bianco, tuttavia ammodernato con l'inserimento di striature zebrate sulle maniche, a rimandare alla mascotte societaria. E proprio i fan hanno storto e tanto il naso, per uno stemma che proprio non va giù e perde di identità. EUR 19,73 +EUR 5,90 di spedizione. Farsi logo . Ecco, appunto, lo stemma, a cui bisogna anche cambiare nome altrimenti non si è abbastanza moderni. Anche Adidas giocherà un ruolo fondamentale per la promozione del nuovo brand Juventus.