Se prima della trasmissione non ci faranno avere la documentazione relativa al gruppo sanguigno di Olesya e dell’eventuale test del Dna non parteciperemo ad alcun collegamento televisivo". Contatti Una nostra telespettatrice ci dice che a Mosca c’è una giovane donna che è stata rapita quando era una bimba e che somiglia tantissimo a Piera Maggio (mamma di Denise, ndr). 17 anni di ricerche e speranza. Così ieri l’avvocato Giacomo Frazzitta, il legale che assiste e parla anche a nome di Piera Maggio, mamma di Denise Pipitone, dopo che la tv russa ha rilanciato la vicenda di Olesya Rostova, una giovane in cerca della madre che sarebbe stata rapita quando aveva quattro anni, proprio come la bimba scomparsa a Mazara del Vallo il primo settembre del 2004. Tutti i contenuti possono essere utilizzati citando sempre thesocialpost.it come fonte e inserendo un link a www.thesocialpost.it o alla pagina dell'articolo. La bambina è stata trovata in un campo nel 2005 ed oggi ha la stessa età che avrebbe Denise Pipitone. Denise Pipitone non è Olesya. Questa volta in ballo non c’è più il favoloso tesoro degli zar, ma il cuore infelice di una madre, che da vent’anni patisce la sparizione della sua bambina, avvenuta a quattro anni, a Mazara del Vallo. Questo giornale è certificato da Newsguard come sito affidabile per contenuti e correttezza giornalistica. E l’ammanco resterà per sempre, nessuno potrà restituire a Piera quegli anni, quei lunghi venti anni, quelle carezze mancate, quello spiarne la crescita, quel sentire la vita fiorirle accanto in quel visetto ridente che diventava sempre più serio. Fu controllata una casa sbagliata (…) Non abbiamo delle persone preposte a lavorare alla scomparsa di un bambino piccolo e agire nell’immediatezza. "Il dolore di un genitore non si ripaga con il ricatto mediatico. Non possiamo sapere che cosa coglierà quella mamma, in quei momenti. La speranza è … Certo se il caso dovesse risolversi in positivo, il risarcimento di poter stringere fra le braccia un corpo vivo e vero, senza più inseguire un fantasma, sarà impagabile. Alunni e prof ostaggio delle Regioni, Zona rossa e arancione: cosa cambia dal 7 aprile. Denise Pipitone era una bambina di quattro anni quando scomparve intorno alle 12 del 1º settembre 2004 a Mazara ... Denise è in attesa che la nonna la chiami. Misurazione digitale È l'ultima volta che qualcuno la vede. Se prima della trasmissione non ci faranno avere la documentazione relativa al gruppo sanguigno di Olesya e dell’eventuale test del Dna non parteciperemo ad alcun collegamento televisivo". Chi siamo La storia: la scomparsa e l’appello della mamma Piera Maggio. Rimaniamo sempre cauti. Oggi avrebbe 20 anni e, da quando Chi l’ha visto? E così tra l’indifferenza prudente dei molti, chi ha fatto il male cammina tranquillo per strada e si sente autorizzato anche a ridere dei problemi che ha causato, circondato da persone povere di ogni grado di umanità e socialità”. Piera Maggio, nel blog Cerchiamo Denise, fa un forte j’accuse, pur senza fare nomi, ai responsabili della scomparsa della figlia, e a chi sapeva e magari ha taciuto: “Bisogna innanzi tutto chiedersi se esiste un torto così grande che sia pagabile con la vita di una bambina. Una ragazza della stessa età che oggi dovrebbe avere Denise e che risiedere in Russia, avrebbe lanciato un appello per ritrovare i suoi genitori e una segnalazione in Italia, raccolta da Chi l’ha visto, avrebbe portato il caso all’attenzione della famiglia (che per ora agisce nella massima cautela). Trovate foto di documenti segreti, Le dichiarazioni della moglie e del figlio di Walter Biot, l'ufficiale sorpreso [...], Denise Pipitone, in Russia altri rivendicano la paternità di Olesya Rostova: gli sviluppi della vicenda, Ci sarebbero altre famiglie che stanno rivendicando la paternità di Olesya Rost[...], 51enne narcotizzata, violentata per un mese, filmata e minacciata di revenge porn: arrestato un 46enne, Narcotizzata, violentata e filmata durante gli abusi: l'atroce incubo di una 51e[...], Denise Pipitone: l’avvocato e la famiglia contro la tv russa in attesa dei risultati sul sangue della ragazza russa, Caso Denise Pipitone: l'avvocato e la famiglia si scagliano contro la tv russa c[...], Chi l’ha visto?, ascolti da record per la trasmissione: la segnalazione di una spettatrice riaccende la speranza sul caso di Denise Pipitone, Chi l'ha visto? Noi sappiamo chi sono i colpevoli, lottiamo fino alla fine per la verità e la giustizia”. La bimba aveva quattro anni e giocava davanti casa con i cuginetti, quando all’improvviso se ne persero le tracce. Nuova pista sulla scomparsa di Denise Pipitone: potrebbe essere in Russia. Denise Pipitone, la scomparsa: indagini e avvistamenti. Era stata la trasmissione ’Chi l’ha visto?’ a dare notizia dell’appello sulla televisione russa e a trasmettere il video, con la giovane donna in lacrime. "Già prelevato a Olesya Rostova", Denise Pipitone, chi è Olesya Rostova. Sono emerse, di recente, delle importanti novità sul caso di Denise Pipitone, la bambina scomparsa all’età di 4 anni da Mazara del Vallo. In nessun caso i contenuti di thesocialpost.it possono essere utilizzati per scopi commerciali. Forse una svolta sulla scomparsa di Denise Pipitone. The Social Post è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Torino n.25 in data 22/10/2015. Denise Pipitone era una bambina di tre anni quando è scomparsa intorno alle 12 del 1º settembre 2004 a Mazara del Vallo, in Provincia di Trapani, mentre si trovava nei pressi della casa della nonna materna. Più contorto l'alibi della figlia Jessica, i cui spostamenti, all'ora in cui Denise è scomparsa, non sono chiari, eccetto uno: dopo le 12 è andata da sua madre in albergo. Tutti i dubbi sulla ragazza russa, "Cerco Denise Pipitone dalla mia prima puntata. "Non vogliamo sottoporci a un ricatto mediatico da parte della tv russa. "Il dolore di un genitore non si ripaga con il ricatto mediatico. ha registrato ascolti altissimi nel corso della puntata dedicata[...], Enna, abusa sessualmente e poi minaccia una giovane paziente ricoverata in ospedale: arrestato un portantino, Accusato di violenza sessuale e tentata violenza privata un portantino dell'Asp [...], Denise Pipitone e Olesya Rostova, l’avvocato di Piera Maggio: “Parteciperemo alla registrazione del programma”, Oggi è il giorno della verità su Denise Pipitone e Olesya Rostova: in corso la[...], Giornalisti intercettati dai pm di Trapani per il lavoro su Libia e migranti: spiata anche la legale dei Regeni, Alcuni giornalisti che si occupano di migrazioni e Libia sono stati intercettati[...], Una 17enne avrebbe confessato di essere responsabile della morte di Giuseppe De [...], Lorys Stival, Veronica Panarello torna aula per rispondere di calunnia nei confronti dell’ex suocero Andrea Stival e torna ad accusarlo: “Era con me”, Veronica Panarello, reduce dal Covid, torna in Tribunale per la prima udienza ch[...], Mario Biondo non era solo la notte della morte: i risultati di una nuova perizia sul caso, Una nuova perizia sul caso di Mario Biondo potrebbe svoltare il caso: il cameram[...]. Era il 1 settembre 2004 quando la piccola Denise, 4 anni, verso mezzogiorno ha girato l’angolo della via davanti a casa, sparendo poi nel nulla. 31/03/2021 - Eleonora Redazione Denise Pipitone è il nome della figlia di Piera Maggio scomparsa il 1° settembre 2004 a Mazara del Vallo, in provincia di Trapani mentre si trovava nei presso della casa della nonna materna. Possiamo solo rispettare in silenzio l’indicibile che la coglierà prima del verdetto, quando avrà ancora qualche minuto per poter sperare. La donna, che lavora come addetta alle pulizie in un albergo, ha un alibi, quando Denise è scomparsa era al lavoro, è stata vista da molti colleghi. Il caso della sventurata Anastasia attrasse così tanto l’immaginazione da ispirare uno dei più bei film di Ingrid Bergman, che nei panni del personaggio dalla dubbia identità vinse l’Oscar nel 1956. Vogliamo certezza e basta", insiste Piera Maggio con Pietro Pulizzi, il papà della bambina scomparsa, nell’ultimo messaggio postato ieri sul blog ’Missin Denise Pipitone’. Così ieri l’avvocato Giacomo Frazzitta, il legale che assiste e parla anche a nome di Piera Maggio, mamma di Denise Pipitone, dopo che la tv russa ha rilanciato la vicenda di Olesya Rostova, una giovane in cerca della madre che sarebbe stata rapita quando aveva quattro anni, proprio come la bimba scomparsa a Mazara del Vallo il primo settembre del 2004. Una ragazza in Russia: “Cerco mia madre, fui rapita da bimba”, Il legale della famiglia di Piera Maggio ad un certo punto ha voluto chiarire la questione[...] >>, La decisione non implica però la possibilità di procedere alla somministrazione della se[...] >>, Un uomo di 40 anni è stato arrestato con l'accusa di aver pagato un sicario sul dark web [...] >>, Mattia Fogarin si era allontanato da casa per via di una fortissima delusione d'amore: i g[...] >>, Comunicato l'esito di un primo test del DNA su Olesya Rostova, la giovane russa [...] >>, Piera Maggio parla delle emozioni che lei e la famiglia stanno vivendo in questo[...] >>, Mattia Fogarin si era allontanato da casa per via di una fortissima delusione d'[...] >>, Sabrina Misseri e Cosima Serrano sono in carcere per l'omicidio di Sarah Scazzi,[...] >>, Le dichiarazioni della moglie e del figlio di Walter Biot, l'ufficiale sorpreso [...] >>, Ci sarebbero altre famiglie che stanno rivendicando la paternità di Olesya Rost[...] >>, Narcotizzata, violentata e filmata durante gli abusi: l'atroce incubo di una 51e[...] >>, Caso Denise Pipitone: l'avvocato e la famiglia si scagliano contro la tv russa c[...] >>, Chi l'ha visto? Mancano 15 minuti alle 12. Era stata la trasmissione... per ricevere ogni giorno la newsletter con le notizie dall'Italia e dal mondo, Denise Pipitone, il legale di Piera Maggio si infuria, L'ira di mamma Piera: "Mosca sa già la verità", Denise Pipitone e la prova del Dna. Nella realtà storica il ritrovamento dei resti della famiglia imperiale, per merito di Boris Eltsin, nel 1989, permise il disvelamento del mistero di Anna Anderson, il cui dna risultò non essere quello della quarta figlia dello zar di tutte le Russie, erede della fortuna depositata in una banca di Londra. Mancano 15 minuti alle 12, la piccola si affaccia con i grandi occhioni dietro il cancello che separa la strada … Denise stava rincorrendo i cuginetti, in strada, tra i pochi metri che separavano la casa della zia materna e quella dove la nonna stava preparando da mangiare per pranzo. Ecco i dettagli della storia. Spero che qualcuno si metta una mano sulla coscienza, mi rivolgo a chi sa e non parla. L’intervento di una giovane 21enne in una tv russa ha riacceso la speranza di trovare Denise Pipitone, scomparsa nel 2004 da Mazara del Vallo. Feeds Se il test del Dna dovesse confermare la parentela, arriverebbero a distanza di decenni le risposte che Piera Maggio e Pietro Pulizzi, genitori di Denise, cercano da tantissimo tempo. si affaccia la zia a richiamare in casa i suoi bambini, Denise rimane sola nella tranquillissima via la Bruna, in attesa che anche la nonna la chiami. ‘A tavola!' Modifica consenso Oggi Denise Pipitone, la bimba di quattro anni scomparsa a Mazara del Vallo il 1° settembre del 2004, avrebbe compiuto 20 anni. Il caso è stato segnalato alla trasmissione “Chi l’ha visto?”. Una 17enne confessa l’omicidio: “Voleva uccidere me e mia madre”, USA, Capitol Hill, nuovo attacco: auto travolge due agenti. Denise Pipitone: il giorno della verità. Denise Pipitone è scomparsa in un battito d’ali. Denise pipitone (Foto dal web) Sono passati quindici anni da quando Denise Pipitone è scomparsa dal suo paese e i suoi genitori non hanno più avuto traccia di lei. Familiari in attesa dei risultati del test del Dna. Ma quale danno mai può richiedere questo prezzo per essere “risarcito”? Troppe le segnalazioni nel corso degli anni, come aveva anche fatto notare Federica Sciarelli, la conduttrice del fortunato programma Rai, che si è occupato della pista russa mercoledì scorso. Il vaccino agli over 60, Uomo paga un sicario sul dark web per sfregiare la ex fidanzata, Mattia Fogarin, 21enne scomparso e ritrovato morto: l’autopsia mostra segni di coltellate alla gola, This site is protected by reCAPTCHA and the Google, Chiara Ferragni affetta da depressione post partum, l’accusa della giornalista. Mancano le dosi e paga l’impresa, Colori regioni: tre sperano nella zona arancione (anche la Lombardia) e tre in bilico, AstraZeneca, avanti con le dosi fino a 79 anni. Denise Pipitone Lo stesso argomento in dettaglio: Sparizione di Denise Pipitone . Interviene Fedez, Bari, pregiudicato accoltellato in strada. C’è tanta fame di buone notizie, è così che Federica Sciarelli ha spiegato l’interesse enorme verso la nuova pista russa, anche a tanti anni di distanza dalla scomparsa di Denise Pipitone. | Powered by ThirdFloor, Denise Pipitone e Olesya, a Chi l’ha visto? Regioni: valutare aperture dal 20 aprile. È stato prelevato oggi il Dna dalla ragazza che era andata alla tv russa per cercare sua madre. L’altra, la bambina strappata alla mamma e alla sua terra, a soli quattro anni, non tornerà mai più, perché non è mai più esistita. Lo ha detto la pm Maria Angioni, che si era occupata del caso di Denise Pipitone nel 2004, dopo la scomparsa della bimba a Mazara del Vallo nel settembre di quell'anno. Era il 1 settembre 2004 quando la piccola Denise, 4 anni, verso mezzogiorno ha girato l’angolo della via davanti a casa, sparendo poi nel nulla. All’indomani della scomparsa di Denise i carabinieri fecero un sopralluogo in una abitazione, ritenendola quella di Anna Corona e delle sue due figlie, Jessica e Alice, quando, invece, si trovavano nella casa della vicina, Giacoma Pisciotta. Perché comunque vada a finire questa vicenda, sia la giovane russa riconosciuta come l’autentica Denise, sia risulti di una diversa identità, chi restituirà alla mamma i quasi vent’anni dell’assenza? Ma fin dall’inizio i genitori di Denise si sono detti cauti. Nelle ultime ore su Twitter il nome di Denise Pipitone è stato in tendenza, facendo tornare alla memoria della generazione Z e non solo la storia di quella bambina di 4 anni che è misteriosamente scomparsa il primo settembre del 2004, a soli 4 anni. Denise Pipitone, la madre: “Sappiamo chi sono i colpevoli”, Denise Pipitone, duro sfogo della madre: “16 anni di vigliaccherie”, Denise Pipitone, dopo 16 anni si riaccende la speranza. Su di un piano assai meno mitico e più vicino al comune sentire, il mistero di Denise Pipitone, che fra poche ore proprio in Russia verrà sciolto dal dna della ventenne russa, così somigliante a Piera Maggio, la mamma, riconduce alla stessa inquietante domanda: è lei o non è lei la bambina scomparsa? Nel secolo scorso c’è stata un’altra bambina scomparsa, la cui pretesa di essere riconosciuta, da adulta, ha attraversato il nostro immaginario per il rango e la tragedia del suo nome. Denise, l’intercettazione: “La mamma l’ha uccisa” Andiamo con ordine. Se la scomparsa fa più male della morte La tv russa annuncia il verdetto sul dna di Olesya Rostova. Sitemap Ecco perché si parla di Denise Pipitone: chi è e quando è scomparsa. Un avvistamento avvenuto a un mese dalla scomparsa aveva fatto pensare che Denise potesse essere in mano a una famiglia rom: una guardia giurata aveva infatti fatto un video in cui si vedeva una bambina molto somigliante alla piccola, insieme a degli adulti di etnia rom: purtroppo non era stato possibile fermare il gruppetto, di cui si erano perse le tracce. Vogliamo certezza e basta", insiste Piera Maggio con Pietro Pulizzi, il papà della bambina scomparsa, nell’ultimo messaggio postato ieri sul blog ’Missin Denise Pipitone’. Rimaniamo sempre cauti. Di recente, a Chi l’ha visto, Piera Maggio aveva anche sollevato forti critiche nei confronti di chi condusse le indagini in un primo momento: “I primi momenti sono fondamentali. Denise Pipitone era una bambina di tre anni quando è scomparsa intorno alle 12 del 1º settembre 2004 a Mazara del Vallo , in Provincia di Trapani , mentre si trovava nei pressi della casa della nonna materna. Denise Pipitone è scomparsa in un battito d’ali. L’ultima volta che Piera Maggio ha visto la sua Denise, era il 1 settembre del 2004. Si chiamava Anna Anderson, ma si dichiarava Anastasija Nicolaevna Romanova e cioè Sua Altezza Imperiale la granduchessa quarta figlia dello zar Nicola II e della zarina Alessandra, sopravvissuta all’eccidio della famiglia imperiale la notte del 16 luglio 1917, a Ekaterinburg. ha registrato ascolti altissimi nel corso della puntata dedicata[...] >>, Accusato di violenza sessuale e tentata violenza privata un portantino dell'Asp [...] >>, Oggi è il giorno della verità su Denise Pipitone e Olesya Rostova: in corso la[...] >>, Alcuni giornalisti che si occupano di migrazioni e Libia sono stati intercettati[...] >>, Una 17enne avrebbe confessato di essere responsabile della morte di Giuseppe De [...] >>, Veronica Panarello, reduce dal Covid, torna in Tribunale per la prima udienza ch[...] >>, Una nuova perizia sul caso di Mario Biondo potrebbe svoltare il caso: il cameram[...] >>. TheSocialPost non è responsabile dei contenuti di siti terzi. Privacy Policy Mazara del Vallo (Trapani) - Quando potremo sapere se Oleysa Rostova è veramente Denise Pipitone, la bambina scomparsa a Mazara del Vallo nel settembre del 2004? La scomparsa di Denise – La piccola che il 1° settembre 2004 non aveva compiuto quattro anni, giocava con i cuginetti, in strada, a pochi metri dalla casa della zia materna e quella della nonna che stava preparando il per pranzo.Denise si trova in via la Bruna, in attesa che la nonna la chiami. Una giovane donna fa un appello in Tv, si trova a Mosca, fu rapita da piccolina. Sono l'ultima speranza delle famiglie", Denise Pipitone: storia e piste in 17 anni di misteri, "Quella ragazza in Russia è Denise Pipitone", Vaccini Covid, Palù: in Italia in arrivo 17 mln di dosi Pfizer e 7-10 J&J, Vaccini in azienda, inizio in salita. Chi le restituirà il vuoto di questo vissuto, chi la compenserà del furto di una mancata crescita, alla ricerca di una traccia, di un segno che alimentasse la speranza di poter riabbracciare la figlia? Così cambia il piano vaccinale, Le scuole sono riaperte davvero? Chi è Denise Pipitone, la bambina scomparsa tanto tempo fa senza nessuna spiegazione o richiesta di soldi? Piera Maggio aveva così riferito che la famiglia di Pulizzi sapeva che Denise era figlia dell’uomo -forte sarebbe stata anche la somiglianza tra di loro- e questo aveva creato enormi tensioni sia con Anna Corona che con le figlie di lei e Pulizzi, Jessica e Alice Pulizzi.