Quello che si osserva è una diminuzione in adolescenza dei sintomi legati all’iperattività mentre possono sopraggiungere problemi legati all’umore e all’autostima. Marilena Cremaschini. NON SOLO DSA: il Disturbo da deficit di Attenzione ed iperattività (ADHD) Il disturbo da Deficit di Attenzione non è tra quelli annoverati come Disturbi Specifici di Apprendimento. Marilena. Per chi non fa parte del … In questa pagina puoi trovare tutte le proposte Erickson su Bisogni educativi speciali, Disturbi specifici dell’apprendimento e Disturbo di attenzione e iperattività: libri, software, riviste scientifiche, servizi digitali, corsi di formazione online e in presenza per un aggiornamento costante e concreto su BES, DSA, e ADHD… E nel caso in cui gli venga rilasciato, è obbligatorio il sostegno a scuola? Se è interessata ed ha bisogno di ulteriori chiarimenti mi contatti pure via mail, rispondo anche nelle festività come vede…. consigli per i genitori che devono gestire il DSA, la reazione emotiva dei genitori alla notizia della diagnosi, Grafoterapia e rieducazione della scrittura, Neurofisiologia della Dislessia Evolutiva, le difficoltà dell’apprendimento scolastico in genere. Categorizzazione dei DSA •Hanno delle ripercussioni sugli apprendimenti scolastici altri tipi di disturbi: •ADHD - disturbo da deficit di attenzione e iperattività - che può presentarsi in comorbidità con DSA o … ... può manifestare Bisogni Educativi Speciali: o per motivi fisici, biologici, fisiologici o … L’ADHD essendo un disturbo evolutivo cambia con l’età. Adesso il bambino frequenta la terza elementare e frequenta la scuola solo la mattino senza rientri,non può frequentare il doposcuola ed è sconsigliato farlo curare da una baby sitter tutto il pomeriggio con la sorella . ra Katia, Con l’acronimo BES, si fa riferimento ai Bisogni Educativi Speciali; ossia tutti quei deficit neurologici o quelle difficoltà manifestate dall’allievo … In questo modo si finisce solo per aumentare la confusione tra le categorie in cui siamo costretti.Un esempio molto calzante sono i DSA, i BES e l’ADHD, tutte sigle di cui sentiamo parlare soprattutto nell’ambito sanitario, evolutivo e scolastico. Visualizza altre idee su Scuola, Istruzione, Educazione speciale. Obiettivi. come aiutare i bambini nei compiti a casa. Ma questa non è una motivazione sufficiente per non incolpare un ritardo legislativo ingiustificato che è causa di drammi personali e famigliari lasciati allo sbando dal sistema scolastico e sanitario, il tutto a carico spesso delle sole forze ed energie delle famiglie. In una società come la nostra, sempre più veloce e sempre più frenetica, si cerca continuamente di trovare soluzioni per accorciare i tempi, per perdere il minor tempo possibile e si … Marilena, Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Un aiuto per la comprensione dei vari deficit che si possono manifestare nell’ambito scolastico, i metodi preventivi e d’intervento, consigli pratici sia per gli insegnanti che per i genitori, si possono trovare nel mio manuale “DSA, ADHD, DOP ed altri BES” che potete trovare, ed acquistare, nella pagina delle pubblicazioni. Spesso tra gli addetti ai lavori, che dovrebbero essere adeguatamente informati, si utilizza l’acronimo BES riferendosi solo al terzo tipo di Bisogno Educativo Speciale individuato dalle norme per distinguerlo dal DSA e dall’ADHD ma impropriamente perché purtroppo quest’ultimo Deficit non ha ancora ricevuto un adeguato riconoscimento normativo che preveda delle stesse modalità di intervento come nel caso del DSA, questo a causa della varietà e molteplicità dei modi in cui si esprime tale difficoltà. Gli alunni che presentano una richiesta di speciale attenzione, per ragioni molteplici ed eterogenee, sono in costante aumento e con sempre maggiore difficoltà da parte della Scuola a gestire situazioni del genere, per mancanza di fondi, per mancanza di strutture e materiale adeguato e per la mancata formazione di insegnanti qualificati a trattare i casi con deficit diagnosticati e non. Alcune scuole hanno stilato il PdP . A presto In bocca al lupo per i suoi studi, e se avesse bisogno di un consiglio nulla mi renderebbe più felice di renderle la cortesia di aver così ben apprezzato il mio lavoro E’ noto che i Disturbi dello spettro autistico colpiscono maggiormente la popolazione maschile rispetto a quella femminile con un rapporto di 4:1. Spero che il legislatore riconosca al più presto tutti questi deficit, quantomeno per garantire lo stesso trattamento di considerazione, anche nel decidere il programma, delle difficoltà di tutti. In questo caso non è un obbligo ma una decisione collegiale dei docenti, gravissimo errore perché si creano delle disuguaglianze di trattamento da Istituto ad Istituto. In presenza di alunni con BES di tipo A (Disabilità L. 104), di tipo B (DSA/ADHD) e BES di tipo C (alunni non italofoni e/o con difficoltà di apprendimento) occorre tener conto dei seguenti fattori proattivi, … I Bisogni Educativi Speciali, infatti, comprendono i DSA e l’ADHD, ma non solo! In una società come la nostra, sempre più veloce e sempre più frenetica, si cerca continuamente di trovare soluzioni per accorciare i tempi, per perdere il minor tempo possibile e si … Bisogni Educativi Speciali BES Funzionamento Intellettivo Limite (FIL) ... (DSL) Disprassia ADHD ... per lo studio per studenti con DSA o Disabilità. La seconda sottocategoria riguarda i disturbi evolutivi specifici, la Direttiva chiarisce che in essa rientrano non solo i Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA), diagnosticati ai sensi della L. 170/10, ma anche i deficit del linguaggio, delle abilità non verbali, della coordinazione motoria, dell’attenzione e dell’iperattività (ADHD). Per i bambini che manifestano un’eccessiva … Io consiglio di portare il bambino a dei corsi di rilassamento in modo tale da contenere la sua irruenza ed imparare a gestire i momenti di insofferenza con delle metodiche di rilassamento appunto e di auto-controllo e gestione dei momenti di maggior stress od ansia. Consolaro dr.ssa Marina Ecco che differenza c'è tra BES e DSA: una guida per capirne di più su due categorie diagnostiche che spesso mandano in allarme i genitori preoccupati editato in: 2017-01-13T17:09:09+01:00 da DiLei •Non riesce a prestare attenzione • Si muove molto, è impulsivo • Frettoloso nei compiti • Non sa auto-regolarsi (oppositivo) • Poco motivato livello basso di auto-efficacia • Problemi psico-affettivi • Si … La Direttiva Ministeriale individua quest’area, per non dire lacuna, indicandola come svantaggio scolastico; essa ricomprende p… Buona domenica Roberta e grazie per l’apprezzamento, I Bisogni Educativi Speciali, che possono essere temporanei o … A presto A cura della Dott.ssa Annarita Napolitano. Su … Marilena Cremaschini. su Corsi Online può trovare tutti i corsi che svolgo, ve ne sono un paio specifici sul DSA e sui deficit in generale dell’età evolutiva, nei link indicati troverà i dettagli e tutte le informazioni sui costi e modalità di erogazione degli stessi, inoltre da grafologa, che fa grafodiagnosi e grafoterapie e rieducazione della scrittura, integro tali corsi anche con la possibilità di valuare nelle scritture dei bambini o nei disrgni i segni indicativi di diversi deficit e quali sono gli elementi da tener sotto controllo per poterli prevenire. .hide-if-no-js { Non pochi docenti sconoscono addirittura le definizioni e le distinzioni introdotte con la Direttiva Ministeriale del 27/12/12 ed indicano spesso con l’acronimo BES solo quegli alunni che, pur manifestando un Bisogno Educativo Speciale (BES), non rientrano nelle misure previste dalla L. 104/92 sulla disabilità e dalla L. 170/10 sui Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA). A presto Con l’acronimo DSA – Disturbo specifico dell’Apprendimento viene definito un disturbo derivante da un deficit neurologico che causa difficoltà nell’esecuzione dei compiti di lettura e scrittura. In una società come la nostra, sempre più veloce e sempre più frenetica, si cerca continuamente di trovare soluzioni per accorciare i tempi, per perdere il minor tempo possibile e si finisce per abbreviare tutto: distanze, relazioni, ma anche le parole riducendole, molto spesso, ad acronimi. Ma siamo proprio sicuri di capire fino in fondo le sigle a cui riduciamo frasi e nomi? svantaggio socio-economico, linguistico o culturale. Sarei eventualmente interessata anche a corsi specifici online. I campi obbligatori sono contrassegnati *, due Spero di esserle stata comunque di aiuto BES E SOSTEGNO – DSA E ALTRI BES . Nella mia scuola è giunta una diagnosi di disturbo oppositivo provocatorio con suggerimento di adozione di misure dispensative e compensative, risulta anche una valutazione di qi pari a 68 …il consiglio di classe ha proceduto alla redazione del pdp, non senza problemi, ma pur non essendo chiaro se rientri nei casi in cui è previsto che si faccia. Quali sono gli obiettivi specifici del TUTOR DSA ADHD BES?. Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Il disturbo da deficit di attenzione/iperattività (ADHD - attention deficit hyperactivity disorder), è un disturbo del neurosviluppo (e che può perdurare in età adulta) caratterizzato da problematiche nel mantenere l'attenzione, eccessiva attività e/o … Ma cosa sono?E perché gli insegnanti e gli aspiranti insegnanti dovrebbero formarsi in merito?. Ma analizziamoli e spieghiamoli uno per volta: Da questa categorizzazione, possiamo subito ben comprendere che DSA, ADHD, BES non sono assolutamente termini interscambiabili e non possono essere confusi. Marilena, Salve volevo chiederle se i Disturbi del Comportamento, quindi della condotta, oppositivo provocatorio e da deficit di attenzione con iperattività rientrano nei DSA o Nell ultima categoria dei BES(cioè quella senza certificazione). Spero che ti vada bene e che il tutto si concluda per il meglio Se è interessata a conoscere il mio progetto ed aiutare la sua scuola a migliorare l’intervento in presenza delle mille difficoltà che variano da caso a caso mi contatti, sarei ben lieta di esporglielo o di esporlo al Dirigente scolastico. Chi è insegnante potrà confermarlo: negli ultimi anni si è assistito ad un discreto proliferare di sigle (DSA, DSL, ADHD, BES, PDP…) di pari passo ad alcuni cambiamenti legislativi. Si osservano cambiamenti soprattutto nelle fasi di transizione (quali ad esempio l’ingresso alla scuola primaria o il passaggio alla scuola secondaria di primo grado). Nelle scuole capita spesso di sentire espressioni di questo tipo: non è certificato, è un BES, oppure non è un BES, è un alunno disabile, o ancora ha la certificazione DSA, non è un BES. Grazie, gli approfondimenti risultano chiari ed interessanti. ... (Attention Deficit Hyperactivity Disorder), corrispondente all’acronimo che si usava per l’Italiano di D.D.A.I.  +  C’è un orientamento sui BES anche per alunni con certificazione di plusdotazione -gfited, dall’esperienza del Progetto “Education to talent” promosso dalla Regione Veneto. In questo caso, pur non essendo in presenza di una problematica fisica o psichica, certificata o diagnosticata ai sensi di una norma primaria e specifica di riferimento, si rileva un bisogno educativo speciale, generalmente limitato nel tempo, dovuto a situazioni molteplici e contingenti, che sono causa di svantaggio e, pertanto, richiedono per un certo periodo una particolare attenzione educativa. Buon lavoro anche a lei NAVIGANDO SUL NOSTRO SITO ACCETTI LA PRIVACY POLICY. a presto © IGEACPS Srl All Rights Reserved. Caro Nicola, (mi permetta di chiamarla così confidenzialmente) mai lusinga fu così gratificante. Sto studiando per il TFA nel sostegno e mi ritengo fortunato ad aver scoperto questo sito. Mi chiedevo se adesso che devo tornare a lavoro oltre ai tre giorni della 104 ,se posso avvalermi dei diritti della legge 170 , la quale dice che ho diritto ad un orario lavorativo agevolato visto che i bes della adhd sono uguali a quelli della dea….. Grazie infinite Antonio per il tuo complimento, spero di avere tue altre opinioni sul mio sito, ci tengo. A tal proposito sto portando avanti un progetto con le scuole che sopperisca a tutte le carenze e difficoltà della scuola stessa, anche di tipo economico, a favore di un insegnamento che si completi il più possibile nella crescita non solo degli alunni ma che faccia “istruzione” anche a carico dei genitori, spesso dimentichi dell’importanza del loro ruolo. Sono la mamma di un bambino di 8 anni con adhd….ho avuto il permesso di usufruire della legge 104 e ho usufruito del congedo straordinario di 2 anni perché ho avuto molteplici problemi con la scuola….in prima elementare ho dovuto spostare il bambino da una scuola ad un’ altra ,è nella seconda ha frequentato le lezioni solo per 3 ore al giorno con un educatore pagato interamente da me perché l’ insegnante di sostegno non ha voluto spostarsi. né a modifiche dei programmi scolastici, magari con un po’ di comprensione da parte degli insegnanti… visto che non potete costruire mille programmi scolastici tenendo conto dei mille bambini e delle loro svariate personali difficoltà che frequentano la scuola, ma deve essere unico e poco variabile se non con una certificazione di DSA. Con l’acronimo BES – Bisogni Educativi Speciali vengono raggruppati ulteriori deficit neurologici o semplici difficoltà nell’apprendimento scolastico non supportati da una specifica diagnosi medica o psicologica ma che comportano comunque delle difficoltà nel rendimento scolastico. 3.7 Un alunno con ADHD può beneciare della … Gli studenti con disabilità, con disturbi evolutivi (come DSA, ADHD etc.) Capita, infatti, di abituarci così tanto al suono degli acronimi, da non chiederci neppure a cosa corrispondano e quale significato celino. Marilena Cremaschini. In generale, queste capacità, unite ad uno sviluppo emotivo adeguato all’età anagrafica o a volte inferiore ad esso, possono causare problemi e disagi che andrebbero adeguatamente trattati da personale esperto e formato in questo ambito specifico, in quanto richiedono da parte della scuola e della famiglia l’attuazione di interventi ad hoc che tengano conto di queste peculiarità. Visualizza altre idee su Libri per bambini, Istruzione, Scuola. Gli alunni che presentano una richiesta di speciale attenzione, per ragioni molteplici ed eterogenee, sono in costante aumento e con sempre maggiore difficoltà da parte della Scuola a gestire situazioni del genere, per mancanza di fondi, per mancanza di strutture e materiale adeguato e per la mancata formazione di insegnanti qualificati a trattare i casi con deficit diagnosticati e non. La terza sottocategoria, infine, riguarda gli altri BES, cioè quegli alunni con svantaggio socioeconomico, linguistico o culturale. Si tratta ad esempio degli alunni di recente immigrazione, che non hanno ancora appreso la lingua italiana, oppure di allievi che si trovano in una situazione sociale, economica o culturale difficile, che comporta disagi molteplici nel regolare percorso scolastico. BES: DSA – ADHD. – Deficit da disturbo dell’attenzione e dell’iperattività. Per questo si distingue dai disturbi specifici dell’apprendimento … Qual è la differenza tra DSA, BES e ADHD? Mi farebbe piacere una sua valutazione della Nota 1143 del maggio 2018. OD si è specializzato, in linea con la scuola di oggi che utilizza i BES (Bisogni educativi speciali), a fornire anche durante le lezioni private un aiuto … Il master è promosso dall’Università Europea di Roma insieme all’Istituto ReTe e ha l’obiettivo di fornire un modello di lavoro in équipe elaborato nel corso degli anni per guidare il ragionamento clinico volto a formulare una diagnosi e la presa in carico di bambini con Disturbo Specifico di Apprendimento (DSA) e Disturbo da Deficit di Attenzione\Iperattività (ADHD). 12-lug-2020 - Esplora la bacheca "BES-DSA-ADHD" di Miriam mMg, seguita da 170 persone su Pinterest. 3.6 La normativa sui BES e DSA si applica anche agli studenti delle scuole serali? Difficile rispondere senza conscere il caso con casistiche che presentano mille sfaccettature LE CONSEGUENZE EMOTIVO-RELAZIONALI DEI DISTURBI SPECIFICI DELL'APPRENDIMENTO, ALLA SCOPERTA DEL MONDO INTERIORE DEL BAMBINO CON DSA, COME AFFRONTARE LA DISLESSIA: PROGETTI IN CORSO, I CAMPANELLI D’ALLARME PER RICONOSCERE UN DSA. o Servizio DSA, ADHD, BES o Servizio Difficoltà scolastiche al 1° anno di Scuola Primaria o Servizio Certificazione DSA (Centro autorizzato all’attività di prima certificazione diagnostica ai fini scolastici …